Amway truffa o opportunità? Recensioni ed Opinioni

amway

Siete alla ricerca di notizie su Amway? Sicuramente avete sentito parlare spesso di network marketing e di come il guadagno sia generato non solo dalle vendite dirette, ma anche per quelle fatte dai distributori reclutati. Amway è un’azienda di questo tipo, che genera profitti costanti ai suoi venditori e che conta migliaia di dipendenti sparsi in tutto il mondo. Attiva da circa 70 anni, l’azienda è una delle più note sul mercato e sono tante le opinioni positive e negative che vertono su di essa. Scopriamo di più per farci un’idea più chiara sul suo funzionamento.

VORRESTI FARE PIU’ VENDITE CON IL TUO NETWORK? ECCO IL CORSO CHE FA PER TE !

Di cosa si occupa l’azienda

Fondata in America nel lontano 1959, Amway ha il suo quartier generale nel Michigan, precisamente nella città di Ada. L’azienda approda in Italia nel 1985 e fonda una sede a Milano: da allora ne ha fatta di strada anche nel nostro paese e ad oggi in tutto il mondo vanta 57 filiali e conta oltre 35mila incaricati che distribuiscono oltre 450 prodotti di consumo.

Amway vanta un’ampia diversificazione di prodotti, che vanno dalla nutrizione alla bellezza all’igiene alla pulizia della casa. Tra i prodotti troviamo infatti integratori di vario tipo, cosmetici, profumi, saponi, creme, detergenti, padelle, guanti, piatti, sistemi di trattamento dell’acqua, applicatori, prodotti per il bucato e molto altro. I prodotti sono noti per la loro elevata qualità e sono tutelati dalla garanzia soddisfatti o rimborsati che vale per 90 giorni.

Funzionamento della rete di vendita Amway

La rete di vendita Amway funziona con il sistema multi-level marketing, una forma di vendita diretta che, come già detto prima, i venditori guadagnano non solo vendono prodotti direttamente al consumatore ma percepiscono una percentuale anche dal lavoro di altri venditori reclutati ed entrati a far parte dell’azienda. Chi viene reclutato dipende dal venditore che lo presentato e tramite il suo lavoro di distribuzione assicura una costante retribuzione.

Far parte dell’azienda è semplice: infatti, ci si può registrare dal sito ufficiale compilando l’apposito modulo e inserendo il codice dello sponsor, oppure si può affidare tutto al venditore da cui si deve essere presentati per facilitare le cose. Una volta entrati a far parte dell’azienda si può iniziare a lavorare con Amway come incaricato. Bisogna sapere comunque che il contratto deve essere rinnovato annualmente, mentre per annullarlo basta solamente inviare una comunicazione scritta.

Un altro dettaglio importante per iniziare la propria attività con Amway e che non bisogna sottovalutare è che si deve acquistare un kit di prodotti che viene offerto con il 23% di sconto. Importantissimo: per far decollare le vendite bisogna puntare principalmente su amici, conoscenti e parenti che devono essere i primi a cui proporre i prodotti e tramite essi promulgarli per ampliare la rete dei contatti. L’azienda propone anche dei seminari per approfondire le strategia di vendita che sono fondamentali per far crescere la propria attività.

Come si guadagna con Amway

Il sistema di guadagno con Amway è molto semplice e dipende dalla vendita: più alta è la vendita e maggiore è il guadagno. Inoltre, nel sistema sono previsti dei bonus che se raggiunti danno diritto a maggiori provvigioni o premi di vario tipo. I distributori sono incentivati dalle promozioni offerta dall’azienda e stimolati a vendere di più per raggiungere determinati traguardi, che vengono denominati con una serie di termini a partire da Platino, Smeraldo, Diamante ecc. L’obiettivo è guadagnare di più e proprio per questo bisogna portare sempre nuovi distributori all’azienda, per avere sotto di sé altre reclute che lavorano portando ulteriori guadagni. La percentuale della provvigione cresce anche in base al fatturato e questo è un altro motivo che spinge a reclutare sempre nuovi distributori.

Anche questi ultimi, se fanno bene il loro lavoro, possono raggiungere determinati livelli e anche loro possono reclutare ulteriori distributori. E’ chiaro, dunque, che i guadagni possono essere anche piuttosto elevati e consistenti, ma occorre costanza e professionalità per raggiungere certi obiettivi, e una rete di vendita piuttosto efficiente e redditizia.

Recensioni ed Opinioni

Sono numerose le recensioni e le opinioni riportati sul web riguardo ad Amway, e tra queste se ne trovano sia di negative che di positive. In genere, quelle negative riguardano coloro che hanno avuto esperienza diretta ma non si sono probabilmente impegnati abbastanza per far fruttare la rete di vendita, perché, come detto, occorre molta professionalità e una strategia che porti in alto le vendite.

Invece, le opinioni sui prodotti e le opportunità di lavoro sono abbastanza positive e chi ha generato profitti non può certamente dire di essere rimasto scontento o insoddisfatto. Forse qualche lamentela può sorgere sul fatto che i prodotti Amway non sono affatto economici, ma la qualità è una costante su cui l’azienda non ha mai indietreggiato e che ha sempre dato i suoi frutti Oltretutto, è serie anche nel riconoscere pagamenti e bonus e questo è un altro punto a suo favore che tutti ammettono. In più, il fatto di poter fare questo lavoro nel tempo libero e senza svincolarsi da altre attività è un dato altamente positivo.

Amway è una truffa?

Sicuramente lavorare con Amway non è semplice e non è un lavoro che tutti sono in grado di fare. Occorre essere predisposti al colloquio con gli altri, ma soprattutto occorre costanza e impegno nel creare una rete di vendita. Solo nel tempo questa si può consolidare e fidelizzare e quindi occorre spingere gli obiettivi se si desidera raggiungere traguardi importanti. Il fatto che Amway elargisca retribuzioni anche sulle vendite degli altri incaricati non deve far pensare di aver raggiunto il culmine, anzi bisogna lavorare per incrementare la rete e stimolare gli incaricati a fare sempre meglio.

Non bisogna confondere questo sistema con quello piramidale proprio perché la retribuzione non si basa sull’adesione di altri soggetti ma sulle vendite effettuate in proprio o da chi viene reclutato come venditore. Che Amway non è una truffa lo dimostra anche il fatto che non si tratta di vendita porta a porta, ma piuttosto si basa sulla creazione di una rete di vendita che viene generata dalle relazioni con altre persone.

VORRESTI FARE PIU’ VENDITE CON IL TUO NETWORK? ECCO IL CORSO CHE FA PER TE !

Leave a Reply