Avon opportunità o truffa? Recensioni e Opinioni

avon opinioni

La difficoltà nel trovare lavoro e la crisi degli ultimi tempi che imperversa nelle famiglie spinge a darsi da fare per poter recuperare del guadagno da utilizzare per le proprie necessità. Spesso i lavori proposti riguardano attività di vendita e bisogna davvero essere cauti nell’accettare perché le truffe sono all’ordine del giorno e vanificano in pochi secondi tutto quanto. Uno dei lavori più proposti alle donne è quello di diventare presentatrice Avon e vendere prodotti di cosmetica grazie alle strategie di vendita del network marketing.

E’ un lavoro che si può fare nel tempo libero, che permette quindi anche di fare altre cose, ma conviene davvero? Cosa si può portare a casa facendo la presentatrice? E si tratta di un’azienda seria o dei soliti ciarlatani che propongono cose di scarsa qualità e quindi a breve addio clientela?

Proprio riguardo alla serietà e alla professionalità dell’azienda non c’è alcunché da temere: Avon Products, per chi non lo sapesse, è infatti una nota azienda americana fondata negli Stati Uniti nel 1886 da David Mc Connel e ad oggi presente in 100 paesi nel mondo.

VORRESTI FARE PIU’ VENDITE CON IL TUO NETWORK? ECCO IL CORSO CHE FA PER TE !

Leader incontrastata nella vendita diretta di prodotti cosmetici, tratta prodotti di ottima qualità per la cura della pelle, make up, profumi, bigiotteria e molto altro. In Italia la società opera dal 1966, mentre gli stabilimenti produttivi per il mercato europeo sono situati in Polonia e in Russia.

Ad occuparsi della vendita dei prodotti sono le presentatrici, presenti a migliaia in tutto il mondo e la candidatura è aperta a tutte, senza limite di età e senza particolari requisiti richiesti, tranne che una spiccata propensione per la vendita. Vediamo di saperne un po’ di più su questa azienda e quali sono le opinioni di chi ci ha lavorato o magari è solo consumatrice dei suoi prodotti.

Chi è la presentatrice Avon

Cosa vuol dire essere presentatrice Avon? Se proprio vogliamo dare un significato pieno alò termine diciamo che è una a libera professionista, anche senza esperienza nel settore cosmetico ma che ha di partenza una buona rete di contatti e una spiccata propensione alla vendita. Ecco, quest’ultimo è un dato da non sottovalutare: se non siete portati per la vendita lasciate perdere, Avon non fa per voi!

Questo lavoro per molte donne potrebbe significare garantire un’entrata in più in famiglia e può farlo anche chi svolge un altro lavoro perché può essere gestito in totale autonomia e flessibilità di orari, direttamente da casa.

Ma quanto si guadagna? Il lavoro di presentatrice Avon viene retribuito a provvigione, il che vuol dire che l’azienda retribuisce la presentatrice in base al venduto. La percentuale rilasciata sui prodotti cosmetici è circa del 29%, mentre in altre categorie scende al 19%, come ad esempio sula bigiotteria.

Però Avon riserva delle sorprese: infatti, propone degli incentivi a coloro che raggiungono determinati fatturati stabiliti periodicamente dall’azienda. Alcune presentatrici ad oggi si ritrovano a gestire una rete di contatti molto ampia, tanto da far diventare l’attività un lavoro a tempo pieno. Ma badate, non tutte ci arrivano, bisogna davvero impegnarsi!

Come diventare presentatrice Avon?

Per diventare presentatrice Avon ci sono due modi: ci si può candidare compilando il form presente sul sito ufficiale dell’azienda e dopo qualche giorno si viene contattate da una responsabile di zona, oppure ci si può fare presentare direttamente da una presentatrice che fa da mediatrice tra la candidata e l’azienda.

Per iniziare le vendite alla nuova presentatrice sarà consegnato un borsone contenente: cataloghi, guide, test colori, misura anelli, buste per campioni, campioni di creme, rossetti, profumi e molto altro. Per trattenere il borsone non bisogna pagare e le presentatrici possono trattenerlo gratuitamente. Ogni campagna Avon dura tre settimane e alla scadenza di questa deve essere inviato l’ordine da parte della presentatrice.

Ma non preoccupatevi, se non avete raggiunto il budget minimo di 65 euro, potete saltare la campagna e inviare l’ordine alla successiva, tenendo però presente che se saltate tre consecutive non siete più presentatrici Avon.

Con questa azienda in realtà non ci sono obblighi particolari e potete smettere quando volete, avvisando ovviamente la responsabile di zona. Inoltre, il pagamento della merce ordinata è in contrassegno e una volta arrivato il pacco avete 10 giorni di tempo per pagare il bollettino dopo aver recuperato i soldi dalle vostre clienti. L’importo eccedente quello riportato sul bollettino è il vostro guadagno. Semplice, no?

Cosa fa la presentatrice Avon

Come si svolge il lavoro della presentatrice Avon? Come già detto, le campagne durano tre settimane, ma occorre fare avere il catalogo alle clienti e informarle delle promozioni. Ci si può organizzare durante il tempo libero magari facendo delle telefonate oppure andando dalle amiche a far vedere il catalogo e lasciarne qualcuno per poterlo far vedere anche ad altre.

La vendita di prodotti può avvenire anche porta a porta, ma in genere le presentatrici preferiscono organizzare riunioni e incontri a casa propria per far conoscere le novità del momento. Bisogna comunque essere accattivanti e mostrarsi entusiaste per invogliare all’acquisto, anche se in realtà la validità dei prodotti è nota e ci sono persone che utilizzano prodotti Avon praticamente da sempre. Ad ogni modo, cercare di accaparrarsi quel pizzico di simpatia in più non guasta!

Opinioni e recensioni

In base alle opinioni delle rappresentanti che hanno lavorato e che ancora oggi lavorano come presentatrici Avon è doveroso riconoscere che molte di esse sono entusiaste e chi ha dedicati impegno e passione alla vendita è riuscita a guadagnarsi una fonte discreta. Tra le presentatrici vi sono studentesse, casalinghe, impiegate, professioniste e tante altre categorie di donne che amano curare se stesse e desiderano proporre anche ad altri la cosmetica Avon.

Oltretutto, i cataloghi sono ricchi e contengono anche tante idee regalo per uomo e per bambini, con linee deliziose dedicate davvero suggestive. Chi entra a fare parte del mondo Avon di certo non arricchisce, ma in compenso si crea un giro di amicizie e segue le tendenze. Coloro che invece non riescono ad entrare nell’ottica della vendita abbandonano presto il campo, anche perché, se non ci si muove le vendite non decollano e quindi neanche i guadagni!

VORRESTI FARE PIU’ VENDITE CON IL TUO NETWORK? ECCO IL CORSO CHE FA PER TE !

Leave a Reply