Comperare Bitcoin Online: Come fare?

comperare bitcoin

Se stai cominciando ad interessarsi al mondo delle criptovalute e a tutto ciò che ruota attorno a questa nuova moneta elettronica, è giusto che prima di chiederti come si possano comperare Bitcoin online, tu abbia le idee più chiare su tutto quello che concerne questa nuova valuta.

Cosa sono i Bitcoin?

Fino a qualche anno fa la criptovaluta, famosa con il nome di Bitcoin, era conosciuta solo da una cerchia ristretta di persone che si erano interessate a questo mondo e avevano cercato informazioni tramite la rete.
Attualmente le parole criptovalute e Bitcoin non sono più una novità e nominarle all’interno di un discorso non fa più strabuzzare gli occhi delle persone.

Tuttavia, spesso le informazioni relative a questa moneta elettronica e sul mondo che gira attorno a tale sistema, sono piuttosto lacunose e scarne.
Perciò proviamo a chiarire in modo netto cosa s’intende con il termine Bitcoin e cosa servono i Bitcoin.

In Italia il modo più facile, veloce e sicuro è comperare Bitcoin su eToro; broker regolamentato da CONSOB appunto in Italia e con milioni di utenti in tutto il mondo. Se vuoi comperare Bitcoin su eToro —> ISCRIVITI QUI (il tuo capitale è a rischio)

I Bitcoin sono una criptovaluta, ossia una moneta elettronica o digitale che non ha niente in comune con le banconote che utilizziamo normalmente. Infatti, se i comuni soldi corrispondono ad un deposito aurifero, la moneta digitale è il risultato di un algoritmo il cui calcolo viene eseguito da un computer.

Ad oggi ancora non si conoscono le reali identità degli ideatori di questo sistema di criptovalute che ha riscosso così tanto successo e che sta continuando a crescere in tutto il mondo, attirando l’attenzione anche dei più grandi gruppi bancari internazionali. Tutto quello che si sa, sui loro fondatori, è lo pseudonimo Satoshi Nakamoto dietro il quale, probabilmente, si nasconde un gruppo di ingegneri informatici asiatici.

Il meccanismo utilizzato dagli ideatori di Bitcoin è pubblico e chiunque può prenderne visione, perchè corrisponde ad un sistema P2P. Si tratta di procedimento grazie al quale la suddetta cripto valuta può essere generata senza la necessità di passare attraverso un intermediario o un ente centrale.

In sostanza, questo sistema non prevede che ci sia un rapporto di intermediazione tra l’utente e l’economia Bitcoin, che è autosufficiente e può avanzare e svilupparsi in totale autonomia, ossia senza il controllo di nessuno.

In effetti, questo è proprio il motivo principale per il quale i Bitcoin e tutto il mondo delle cripto valute hanno riscosso così tanto successo. Gli utenti sono stati colpiti proprio dal fatto che la moneta digitale, il suo valore e il suo traffico non sono sottoposte al controllo da parte di nessun ente, come accade per la moneta comune che invece è gestita dai colossi bancari.

L’unica fondazione, che tra l’altro è no-profit, che riguarda i Bitcoin è la Bitcoin Foundation che ha non ha alcun potere sul meccanismo che della rete che genera la moneta digitale o sul suo valore, ma che si limita ad arruolare persone che possiedono importanti competenze in questo settore da poter minare, ossia trovare, i Bitcoin sparsi in internet.

La criptovaluta Bitcoin è una moneta digitale che viene legalmente riconosciuta in tutto il mondo, Italia compresa. Pertanto, sono reali e valide tutte le operazioni commerciali o gli scambi che vengono effettuati con l’ausilio della suddetta moneta elettronica. Alla luce di quanto detto, è chiaro che i ricavi che si ottengono mediante l’utilizzo di Bitcoin devono regolarmente essere dichiarati al fisco e, quindi, sono sottoposti ad imposte e tasse.

Come comprare Bitcoin Online?

Prima di spiegare quali sono le procedure che permettono ad una persona di accaparrarsi un Bitcoin o una sua frazione, è doveroso chiarire che il valore di questa cripto valuta, così come di tutte le altre, anche se non è controllato da nessun ente, è comunque variabile.

Ma allora da cosa dipende il valore di un Bitcoin? Partiamo col dire che il prezzo di una cripto valuta può cambiare molto rapidamente, anche in poche ore e dipende da quante persone acquistano o vendono i Bitcoin.

Inoltre, è importante ricordare che i Bitcoin non sono illimitati, infatti, secondo alcune stime, entro il 2030 verranno generati circa 21 milioni di Bitcoin, dopo di ché non ne saranno più prodotti altri. Per questo motivo esiste la Bitcoin Foundation, che assolda esperti di software e ingegneri informatici per trovare (in gergo si dice minare) gli ultimi Bitcoin ancora in circolazione o quelli che verranno generati dall’algoritmo entro il prossimo decennio.

La procedura per possedere i Bitcoin

Detto ciò, passiamo a comprendere come si può diventare titolare di uno o più Bitcoin, ma anche di frazioni di Bitcoin.

Intanto, il primo passo da compiere consiste nell’avere un wallet, ossia una portamonete digitale. Si tratta di un software al cui interno possono essere salvate le cripto valute, in questo modo sarai anche certo che nessuno può, con una manovra di hackeraggio, rubare i tuoi Bitcoin.

Per comperare Bitcoin, infatti ti basterà affidarti ai siti che si occupano della compravendita. Anche in questo caso, non rivolgerti ai primi siti che trovi su internet ma fidati delle piattaforme certificate come Coinbase oppure eToro che ti garantiscono, non solo, un servizio sicuro ma anche semplice da usare.

Queste piattaforme ti permettono di registrarti e di aprire un tuo account personale. Una volta che hai completato la fase di autenticazione, che passa attraverso anche il riconoscimento della tua persona con l’invio dei tuoi documenti, sei praticamente ad un passo dall’acquisto dei Bitcoin.

Infatti, grazie alle piattaforme come Coinbase o eToro hai a tua completa disposizione un servizio davvero semplice da usare, in effetti basta cliccare sul tasto Buy/Sell ossia Compra/Vendi e poi indicare la cripto valuta che hai intenzione di acquistare, in questo caso i Bitcoin.

Il passo successivo consiste nel definire la cifra di denaro, ovviamente in euro, che sei disposto a convertire in cripto valuta e, cliccando sull’apposito tasto, il gioco è fatto

In Italia il modo più facile, veloce e sicuro è comperare Bitcoin su eToro; broker regolamentato da CONSOB appunto in Italia e con milioni di utenti in tutto il mondo. Se vuoi comperare Bitcoin su eToro —> ISCRIVITI QUI (il tuo capitale è a rischio)

Approfondimenti:

Leave a Reply