Compra Criptovalute: Come e dove acquistare

Compra Criptovalute

Come investire in criptovalute

Negli anni si è sviluppato in maniera notevole il settore delle valute digitali perché stanno diventando una modalità di investimento molto apprezzata e che consente di ottenere risultati di alto livello. Quando si parla di comprare criptovalute bisogna tenere a mente che questi strumenti digitali presentano caratteristiche diverse, tuttavia i configurano tutti come elementi intangibili perché si configurano essenzialmente come una riga di codice binario scritta.

La sua esistenza risulta essere certificata semplicemente dal fatto che viene memorizzata e salvata all’interno di un server. Al tempo stesso è possibile cambiare e convertire una criptovaluta in un’altra moneta digitale oppure in una valuta tradizionale, ad esempio gli euro o i dollari.

In alternativa, può essere utilizzata per acquistare beni di consumo oppure servizi, così da avere un impiego che risponde maggiormente ai classici usi di una moneta. La crescente importanza delle criptovalute è legata anche al fatto che la loro capitalizzazione è supportata dall’attenzione posta dagli investitori a modalità di trading online sicure e anonime.

Proprio per questo motivo al bitcoin, la valuta digitale originaria, si sono affiancate altre soluzioni, ad esempio Peercoin (PPC), Zcash (ZEC), Ethereum (ETH), Monero (XMR), Ripple (XRP) e Litecoin (LTC).

Compra criptovalute: le due soluzioni disponibili

Per acquistare criptovalute si possono adottare due strategie: la prima consiste nel partecipare al processo di erogazione della valuta digitale come minatore (miners), la seconda è fare riferimento alle piattaforme dedicate al trading online.

I minatori mettono a disposizione del sistema centrale che crea le criptovalute la propria potenza di calcolo e ottengono in cambio frazioni di moneta. Si tratta della soluzione più dispendiosa dal punto di vista economico e meno conveniente perché l’ammontare della moneta digitale corrisposta corrisponde a una somma inferiore delle spese di hardware e di energia elettrica.

Questa modalità è stata adottata inizialmente per la produzione dei bitcoin. Il fondatore di questa rete, Satoshi Nakamoto, aveva creato una blockchain (archivio dati di tutte le operazioni effettuate) al cui interno gli utenti si scambiavano le monete digitali adottando una modalità peer-to-peer.

Proprio a causa del ruolo svolto dai minatori non esiste un hub centralizzato, un proprietario oppure un custode del sistema. Al tempo stesso le transazioni avvengono in forma anonima e adottando un sistema di crittografia basato su una coppia di chiavi, una privata e una pubblica.

In secondo luogo ogni utente deve avere un indirizzo bitcoin e i rapporti tra gli operatori avvengono in maniera orizzontale: di conseguenza si è sempre uguali a tutti gli altri, qualunque sia la potenza di calcolo messa a disposizione della rete.

Tuttavia la maggior parte degli utenti preferisce acquistare criptovalute adottando apposite strategie di trading online e facendo riferimento a specifiche piattaforme dedicate. Si tratta della soluzione più semplice, conveniente e accessibile, oltre a garantire un’ampia versatilità e la possibilità di strutturare gli investimenti in base alle proprie specifiche esigenze e al risultato che si vuole ottenere.

In Italia il modo più facile, veloce e sicuro è fare trading di Criptovalute su eToro; broker regolamentato da CONSOB appunto in Italia e con milioni di utenti in tutto il mondo. Se vuoi fare trading di criptovalute su eToro —> ISCRIVITI QUI (il tuo capitale è a rischio)

Acquistare i bitcoin sulle piattaforme di trading online

Esistono varie piattaforme, indicate con il nome di exchange online, che consentono l’acquisto delle valute digitali. Ognuna presenta caratteristiche diverse e può rispondere in maniera differente alle esigenze dell’investitore. Tra le soluzioni maggiormente diffuse e utilizzate si ricordano:

– Coinbase wallet,(clicca qui per aprire un conto e ricevere gratis 10 $ su un deposito di almeno 100 $) che permette di acquistare differenti criptovalute con bonifico bancario e postale o con carta di credito. Si tratta del sito di exchange più apprezzato e sicuro a livello mondiale e mette a disposizione dei clienti il servizio di wallet storage, scambio criptovalute e acquisto bitcoin. Infatti viene dato un particolare risalto a questa valuta digitale. L’accesso può avvenire tramite qualunque dispositivo collegato a internet, sia computer che device mobile, come smartphone e tablet. In secondo luogo Coinbase Wallet eroga persino un’app dedicata, così da consentire agli utenti di monitorare costantemente, in qualunque luogo in tempo reale il valore delle criptovalute e la composizione del proprio portafoglio. Questa applicazione viene supportata dai dispositivi Android e dagli iPhone;

– Bitpanda. Dedicata all’acquisto e alla conversione dei bitcoin nelle principali valute tradizionali, accetta come mezzi di pagamento neteller, i bonifici bancari postali e bancari, le carte di credito e skrill;

– Emo. Si tratta di un sito di exchange che supporta neteller, i bonifici bancari postali e bancari, le carte di credito e Paypal;

– Electrum, per scaricare il proprio portafoglio direttamente sul computer. Viene usato soprattutto per immagazzinare offline bitcoin e altre criptomonete perché risulta essere un cold storage dagli elevati livelli di sicurezza.

Si ricorda che la maggior parte di questi wallet online sono gratuiti, tuttavia le transazioni sono soggette al pagamento di una commissione, il cui ammontare varia a seconda dell’exchange prescelto. Per i principianti è bene optare per una modalità semplice e dall’interfaccia intuitiva, così da ridurre i fattori di rischio.

Acquistare criptovalute sulle piattaforme di trading online

Le piattaforme di trading online sono altre soluzioni per investire in moneta digitale. Anche in questo caso bisogna fare riferimento esclusivamente ai soggetti maggiormente conosciuti e affidabili. In genere i guadagni vengono ottenuti speculando sulle variazioni di mercato che interessano il cambio tra una criptovaluta e una moneta a corso legale.

Le migliori piattaforme di trading online mettono a disposizione del cliente persino servizi aggiuntivi molto utili anche per gli investitori esperti. Tra questi si ricorda il servizio di assistenza qualificato, così da poter ricevere consigli e chiarimenti sulle operazioni.

Tra le piattaforme più conosciute e famose si ricordano:

– eToro. Si tratta della prima piattaforma di social trading al mondo e conta milioni di utenti. Questo broker risulta essere molto apprezzato anche perchè eroga un’ampia gamma di servizi e mette a disposizione della clientela una selezioni molto vasta di criptovalute tra le quali poter scegliere;

In Italia il modo più facile, veloce e sicuro è fare trading di Criptovalute su eToro; broker regolamentato da CONSOB appunto in Italia e con milioni di utenti in tutto il mondo. Se vuoi fare trading di criptovalute su eToro —> ISCRIVITI QUI (il tuo capitale è a rischio)

Iscriviti al Canale Telegram per ricevere news in tempo reale CLICCA QUI

COME INIZIARE CON LE CRIPTOVALUTE

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

l 65% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro nel trading con CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. I Cryptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione degli investitori dell’UE.

Leave a Reply

Ecco Come Guadagno + di 65722 € al meseScopri di più