Comprare Litecoin Online: Come Fare?

Comprare Litecoin

Le criptovalute continuano ad essere oggetto di polemiche ed attenzioni. Il recente crollo del mercato, derivante proprio da una pronunciata volatilità dell’intero settore, ha avuto come effetto nuovi interventi da parte delle istituzioni finanziarie, a partire dalla Sec, il cui presidente, Jay Clayton, ha voluto mettere in guardia gli investitori ricordando come questo comparto non preveda le stesse tutele che caratterizzano altri mercati finanziari.

Il problema è del resto anche dovuto al gran numero di valute digitali esistenti, che hanno ormai infranto la soglia delle 1500. Un panorama in cui spicca Litecoin, una delle Altcoin che si è proposta sin dai suoi esordi di fornire la soluzione ad alcuni notevoli problemi tecnici del Bitcoin.

In Italia il modo più facile, veloce e sicuro è acquistare Litecoin su eToro; broker regolamentato da CONSOB appunto in Italia e con milioni di utenti in tutto il mondo. Se vuoi acquistare Ethereum su eToro —> ISCRIVITI QUI (il tuo capitale è a rischio)

Cos’è Litecoin

Litecoin è la moneta virtuale nata sul impulso di Charlie Lee nel 2011. Basato su crittografia e rete decentralizzata, come le consorelle, LTC, ha subito attirato notevoli consensi, tanto da essere indicato due anni dopo in qualità di migliore alternativa possibile al Bitcoin dall’Economist.

In particolare è stata la Finlandia a tributargli una notevole accoglienza, sino a dichiararlo nel 2014 una vera e propria merce.

Le successive versioni rilasciate dal gruppo di sviluppo che lavora sul progetto iniziale, hanno permesso non solo di implementarne la sicurezza, ma anche di toccare livelli di velocità sempre più elevati, tali da farne uno strumento perfetto per le transazioni online.

Come nel caso di BTC, anche il Litecoin si basa sul mining, ovvero l’attività di calcolo grazie alla quale il network provvede a generare un blocco ogni due minuti e mezzo. I miners che lo fanno vengono remunerati a loro volta con 50 Litecoin. L’attività si concluderà quando sarà stata raggiunta la cifra di 84 milioni di esemplari, ovvero quattro volte quella stabilita per il Bitcoin.

LEGGI ANCHE: PREVISIONI LITECOIN

Comprare Litecoin online: come fare?

Dopo aver visto cosa sia Litecoin, occorre naturalmente cercare di capire cosa occorra fare per poterlo acquistare online.

Il primo modo è quello di rivolgersi ad un exchange, ovvero una delle strutture che operano sulla rete alla stregua di un cambiavalori.

L’exchange più noto in assoluto è Coinbase,(clicca qui per aprire un conto e ricevere gratis 10 $ su un deposito di almeno 100 $)  struttura nata a San Francisco la quale riesce a farsi notare per i livelli di sicurezza che riesce ad assicurare ai propri utenti. In cambio della quale chiede commissioni più alte rispetto agli exchange concorrenti. Considerato come alcuni di loro siano nel frattempo stati oggetto di attacchi informatici che li hanno costretti alla chiusura, trascinando nella rovina coloro che gli avevano affidato i propri capitali, si tratta di una richiesta del tutto ragionevole.

Una volta scelto l’exchange preferito, in base alle proprie valutazioni, l’investitore dovrà quindi aprire un account e dotarsi di un wallet. Con questo nome si intende il portafogli virtuale che avrà il compito di custodire i token acquistati e metterli al riparo da possibili smarrimenti o furti. Occorre anche ricordare che proprio al fine di evitare guai, bisogna fare una copia di salvataggio del wallet in grado di porre riparo ad eventi estremi.

Naturalmente per chi non è un esperto questo tipo di operazioni può rivelarsi complicato e aggiungersi ai timori di sempre possibili smarrimenti o attacchi da parte degli hacker. L’alternativa al possesso diretto di Litecoin e altre divise virtuali è il trading online.

Come investire su Litecoin senza acquistare direttamente

Se acquistare Litecoin direttamente può sembrare troppo rischioso o complicato da un punto di vista tecnico, l’alternativa può essere quella rappresentata da una delle tante piattaforme di trading online che offrono l’investimento sulle criptovalute. Nel loro caso, infatti, non è necessario il possesso diretto della moneta virtuale, ma si può utilizzare un CFD.

I Contract for Difference sono strumenti che consentono di investire su un bene sottostante, ad esempio azioni o materie prime, senza dover procedere all’acquisto diretto. Il vantaggio più immediato è che possono condurre ad un guadagno non solo nel caso la valutazione dell’asset salga, ma anche ove essa cali.

Si tratta di una modalità molto importante nel caso delle cryptocurrency, proprio per l’elevatissima volatilità che esse hanno messo in mostra nel corso degli ultimi anni. Comprare direttamente Litecoin implica l’individuazione del momento giusto per fare il proprio ingresso sul mercato, ovvero quando il suo notevole calo potrebbe far presagire al minimo un rimbalzo tecnico, mentre farlo con il CFD può ridurre il rischio implicito nella prima modalità di trading.

Proprio per questo motivo sono sempre di più coloro che si affidano ad un broker per investire su Litecoin.

Naturalmente, chi decide di farlo, deve scegliere la piattaforma giusta, proprio in considerazione delle tante truffe di cui sono stati oggetto nel passato coloro che si erano affidati a soggetti discutibili. Per piattaforma giusta si intende in particolare quella provvista delle necessarie autorizzazioni, ovvero le licenze a poter operare sui mercati finanziari rilasciate dalle autorità di vigilanza.

Come ad esempio eToro (clicca qui per iscriverti), broker israeliano che può vantare al proposito i permessi rilasciati da CySEC (Cyprus Securities & Exchange Commission) e da Consob (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa). Un autorevole avallo che fa di questa piattaforma un soggetto assolutamente sicuro.

Il broker israeliano è nato nel 2007 e sin dall’inizio della sua attività si è segnalato per la notevole professionalità e una serie di servizi in grado di permettere un trading facile e sicuro ai suoi clienti. Reso tale soprattutto dal copy trading, ovvero la modalità di investimento disegnato alla stregua di un social network.

In pratica tutti coloro che aprono un account su eToro possono osservare le operazioni intraprese dagli altri trader e copiarle ove ritengano sia il caso. Naturalmente ad essere copiati saranno coloro che possono vantare la percentuale più alta di operazioni riuscite, a patto che abbiano rilasciato il loro consenso.

In questo modo anche i neofiti possono iniziare a guadagnare e mettere a frutto il loro investimento, senza correre gli eccessivi rischi comportati dalla comprensibile inesperienza.

Anche eToro ha aperto alle contrattazioni sulle criptovalute, tra cui quelle su Litecoin, dando vita a CFD che sono in grado di offrire una opportunità aggiuntiva a chi voglia provare a sfruttare un mercato che continua a rivelarsi estremamente frizzante.

In Italia il modo più facile, veloce e sicuro è acquistare Litecoin su eToro; broker regolamentato da CONSOB appunto in Italia e con milioni di utenti in tutto il mondo. Se vuoi acquistare Ethereum su eToro —> ISCRIVITI QUI (il tuo capitale è a rischio)

Iscriviti al Canale Telegram per ricevere news in tempo reale CLICCA QUI

COME INIZIARE CON LE CRIPTOVALUTE

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

l 65% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro nel trading con CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. I Cryptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione degli investitori dell’UE.

Leave a Reply