Differenza tra un auto ibrida e quella elettrica

Differenza tra un auto ibrida e quella elettrica

La principale differenza tra un auto ibrida e quella elettrica è che l’auto ibrida ha due propulsori di cui uno ancora a benzina o a diesel. Avere ancora una parte del motore tradizionale è un buon vantaggio perchè permette all’utente che utilizza questa tipo di auto di poter usufruire dei punti di rifornimento classici per poter mettere benzina o diesel, visto che le colonnine per ricaricare le auto elettrice in Italia sono davvero poche.

Auto ibrida e elettrica

Un auto ibrida è un auto che ha due propulsori separati: un motore tradizionale a benzina o diesel e un motore elettrico che è alimentato con una batteria elettrica. Il vantaggio di questi due propulsori e che ognuno lavora a supporto dell’altro, quindi se si usa quello tradizionale quello elettrico riposa e viceversa, risparmiando cosi i consumi. Oltretutto le auto ibride non devo essere ricaricate perchè il motore di queste auto è dotato di una batteria al litio rigenerante e quindi non c’è bisogno di attaccarle alle colonnine ma si ricaricano da sole, con il movimento dell’auto.

Un auto elettrica è un auto dotata di un solo propulsore dotato di batteria elettrica e senza il classico motore tradizionale. Può essere ricaricata tramite corrente elettrica e tramite le colonnine che piano piano stanno sorgendo in alcuni punti di rifornimento per questo tipo di tecnologia. Rispetto all’auto ibrida, quella elettrica è più ecologica, sono molto silenziose circa le emissione di gas di scarico, ma hanno uno svantaggio rispetto a quelle ibride: la batteria non ha una elevata durata e le colonnine poste sulle strade italiane sono davvero poche.

L’auto elettrica è sicura. Con la nuova tecnologia avanzata che permette l’installazione delle nuove batterie al litio-polimero le auto elettriche sono sicure. Esse non hanno più problemi di incendio in caso di batteria danneggiata, uno dei tanti pensieri negativi che venivano evidenziati su questo tipo di auto.

Quale conviene di più?

L’auto ibrida al momento è quella più conveniente perchè monta due propulsori di cui uno tradizionale e l’altro elettrico che però non necessita di essere ricaricato con l’energia elettrica, perchè si ricarica automaticamente con il solo movimento dell’auto. I costi iniziali sull’acquisto di un auto ibrida rispetto a quella elettrica è minore.

Auto ibrida Pro e contro

Prezzo. L’auto ibrida rispetto a quella a benzina costa un po’ di più ma con gli incentivi stati e gli sgravi fiscali il prezzo si abbassa notevolmente ma comunque costa sempre meno di una auto elettrica.

Manutenzione. Sul propulsore elettrico gli interventi di manutenzione fanno durare di più i tagliandi facendoli costare moto di più rispetto ad un auto a benzina.

Inquinamento. Un auto ibrida inquina molto meno rispetto ad una tradizionale.

Consumi. I consumi per un auto ibrida sono ridotti perchè il costo utilizzato per il rifornimento della benzina viene recuperato dal propulsore elettrico.

Rifornimento. L’auto ibrida non ha problemi di rifornimento in quanto avendo due propulsori, uno tradizionale, può utilizzare le stazione di rifornimento quelli classici.

Auto elettrica Pro e contro

Prezzo. L’auto elettrica ha un costo maggiore rispetto a quella ibrida, non può contare su incentivi dello stato ma solo gravi fiscali.

Manutenzione. L’auto elettrica ha una tecnologia più avanzata rispetto a una tradizionale, il suo propulsore ha meno pezzi rispetto a quello tradizionale ed anche i costi per la manutenzione sono più alte.

Inquinamento. L’auto elettrica non ha emissioni di gas,quindi non iquina per niente.

Consumi. Anche l’auto elettrica ha consumi ridotti rispetto ad una tradizionale.

Rifornimento. Un piccolo problema per le auto elettriche è il rifornimento e non per i costi, ma perchè ancora ci sono poche colonnine per la ricarica della batteria in Italia. Di conseguenza non possono essere utilizzate per lunghi tratti.

Auto ibrida: diesel o benzina?

Le auto ibride per la maggior parte vengo dotate di un propulsore a benzina, anche se dal prossimo anno la Mercedes ha già presentato una variante col motore a diesel. Un auto dotata di un propulsore a diesel con l’aggiunta di un motore elettrico con batteria al litio rispetto a uno a benzina fa diminuire i costi e sopratutto i consumi.

Differenza tra auto ibrida e auto ibrida plug-in

L’auto ibrida plug-in (Plug-in Hybrid Electric Vehicle) è l’evoluzione della vettura ibrida. Per essere precisi l’auto ibrida plug-in è un auto a metà tra la ibrida e quella elettrica. L’auto ibrida plug-in ha due propulsori, uno tradizionale e uno elettrico, proprio come le auto ibride, ma come per le auto elettriche, il motore elettrico può attaccare la sua batteria a qualsiasi rete elettrica o colonnina; invece in caso di tragitto con un percorso più lungo o se comunque il propulsore elettrico è scarico, si può utilizzare quello tradizionale a benzina.

In questo modo l’auto ibrida plug-in non si ricarica col movimento dell’auto ma da qualsiasi rete domestica elettrica aumentando la percorribilità e la durata della batteria elettrica soprattutto in città, diminuendo cosi i gas di scarico che, in caso di modalità elettrica, sono pari allo zero.

Le auto ecologiche sono il futuro

In molti paesi europei e del mondo come la Germania, Spagna, Gran Bretagna e Stati Uniti, l’auto ecologica (ibrida o elettrica) è vista di buon occhio perchè rappresenterebbe la salvezza della crisi delle fonti rinnovabili come il petrolio, ma anche alla diminuzione di emissione di anidride carbonica che secondo la commissione europea, il 12% è dovuto al traffico automobilistico. Non a caso questi paesi hanno messo a disposizione degli importanti incentivi per l’acquisto di queste auto.

Si pensa che nei prossimi 5-10 anni le auto ibride potrebbero coprire il 25% di tutte le auto in circolazioni. Anche se per arrivare a un tale percentuale si dovranno abbattere i costi, aumentare la durata delle batterie e delle colonnine per la ricarica, oltre a trovare uno smaltimento adeguato per le batterie al litio altrimenti si rischia che anche questa tecnologia non sia del tutto ecologica (come l’energia elettrica).

Articoli Sponsorizzati Storytelling a scopo pubblicitario (Il tuo capitale è a rischio) (Il tuo capitale è a rischio) Articoli pensati per te:

Leave a Reply