eToro Truffa? Recensioni ed Opinioni

etoro truffa

Il trading online è sempre più praticato anche in Italia. Il suo sviluppo è dovuto in particolare al fatto che il crollo dei tassi di interesse ha tolto convenienza a strumenti finanziari e bancari che pure una volta calamitavano letteralmente il risparmio degli italiani.

Ormai mettere i propri soldi su un conto corrente equivale a vederne erodere il valore mese dopo mese, senza alcun ritorno. Proprio per questo motivo i nostri connazionali hanno iniziato a guardarsi intorno alla ricerca di opportunità alternative, individuando proprio nell’investimento in rete una possibilità da sfruttare.

Trading online, cos’è

Il trading online è l’investimento sugli asset finanziari portato avanti grazie alla potenza di Internet. Se una volta per poter investire su azioni o materie prime era necessario ricorrere all’intermediazione della propria banca, versando le relative commissioni, oggi si può bypassare questo canale.

A rendere possibile tutto ciò sono le piattaforme nate sul web con il preciso compito di garantire servizi a chi voglia investire i propri soldi in attività di carattere finanziario. Basta aprire un account per poterlo fare, ma proprio questo è in fondo il passaggio più delicato in assoluto, prima di poter tradare.

Nel corso degli anni passati, infatti, molti aspiranti trader sono stati truffati dai broker cui avevano affidato i propri soldi. Proprio per questo motivo occorre affidarsi a piattaforme professionali: come reperirle?

(il tuo capitale è a rischio)

L’importanza della certificazione

Il modo migliore per reperire un broker adeguato ed eliminare il rischio di raggiri o pratiche opache, è cercare di capire se questi sia abilitato a svolgere il compito per il quale si propone. Deve cioè essere munito di autorizzazione rilasciata da una delle autorità nazionali preposte al monitoraggio e alla vigilanza dei mercati finanziari. In Italia, ad esempio, a svolgere questa delicatissima funzione è la Consob, mentre a livello europeo vanno ricordate CySEC (Cipro), BaFIN (Germania) e FCA (Regno Unito).

In pratica prima di aprire un conto con un broker occorre assicurarsi che esso sia provvisto della licenza in questione, che pone praticamente al riparo l’investitore, in quanto chi la possiede deve rispondere alle direttive emanate a tutela degli investitori.

eToro: truffa o garanzia?

Tra i broker autorizzati operanti sul mercato, uno dei più noti in assoluto è eToro, piattaforma nata nel 2007 e capace negli anni intercorsi dal suo esordio di riunire intorno a sè una comunità sempre più vasta di clienti, proprio per effetto della notevole professionalità che ne ha sempre distinto l’operato.

Proprio alla luce di quanto emerso in questi anni, possiamo stabilire con assoluta sicurezza che eToro non è una truffa e come, anzi, si tratti di un broker del tutto affidabile.

Dietro la sua nascita ci sono due fratelli di Tel Aviv, Ronen e Yossi Assia, intenzionati ad offrire una piattaforma estremamente facile da usare, ma in grado di fornire servizi di alto livello alla propria clientela.

Una mission che in quel momento storico andava proprio incontro alle esigenze di una platea resa scettica dalle tante truffe portate avanti da broker il cui unico scopo era quello di raggirare i potenziali investitori.
Un proposito che si è subito trasformato in realtà, con la proposizione di livelli di sicurezza molto elevati e di un ambiente di lavoro in grado di rendere più facile il compito dei trader.

La vera svolta è però arrivata con l’avvento del copy trading, un modo di investire che prende come modello i social network, tanto da essere spesso indicato come social trading.

Cos’è il copy trading?

Per copy trading si intende la soluzione che permette a tutti gli investitori operanti su una data piattaforma di seguire le operazioni degli altri ed eventualmente copiarle.

Il primo ad adottare questa modalità è stato proprio eToro, bypassando in tal modo quella che era considerata la difficoltà maggiore per i trader neofiti, ovvero la mancanza di basi tecniche in grado di permettere loro un approccio dolce coi mercati.

Chi inizia a fare trading online, infatti, ha solitamente bisogno di una formazione tesa ad impedire che il suo conto venga presto a prosciugarsi a causa di operazioni inadeguate. Tutti i broker, che guadagnano proprio dal numero delle operazioni messe in campo dai propri utenti, sono soliti cercare di ovviare a questa iniziale impreparazione con corsi di formazione e altri strumenti che hanno il compito di preparare l’aspirante trader a reggere la sfida dei mercati.

Il broker eToro fa però di più: oltre alla normale formazione, permette ai suoi clienti di copiare per filo e per segno le operazioni dei trader più affermati. Basta in effetti vedere le statistiche di ogni utente e decidere magari di seguire quelli che vantano una maggiore percentuale di operazioni riuscite. Una mossa assolutamente geniale che ha permesso alla piattaforma israeliana di diventare un gigante del settore.

(il tuo capitale è a rischio)

Gli altri vantaggi di eToro

Se il copy trading rappresenta il vero e proprio fiore all’occhiello di eToro, il broker è però in grado di proporre altre caratteristiche tali da calamitare il favore di un gran numero di investitori.
A partire dalla notevole semplicità d’uso della piattaforma, che permette un approccio decisamente facilitato ad un campo problematico come quello dell’investimento online.

Va poi ricordata la presenza di una demo, ovvero di una versione simulata delle operazioni, che permette all’utente di dare vita al proprio trading senza impiegare soldi reali. In questo modo può iniziare a prendere confidenza con le notevoli oscillazioni dei mercati che sono consuetudine di ogni seduta.

eToro: recensioni e opinioni

Per capire come nel caso di eToro sia assolutamente fuorviante parlare di truffa, la cosa migliore da fare è dare vita ad un viaggio all’interno dei siti che si occupano di recensire i vari broker.

Dal quale si può rapidamente notare come i pareri siano assolutamente favorevoli, proprio per il mix di servizi di alto livello e professionalità messi in campo dalla piattaforma.

Anche sui forum di discussione che dibattono di trading online, peraltro, le opinioni su eToro sono molto favorevoli e, in questo caso, il giudizio è ancora più importante proprio perché proveniente da persone che magari hanno avuto problemi nei passati rapporti con i broker e hanno infine trovato la risposta desiderata sulla piattaforma dei fratelli Assia.

(il tuo capitale è a rischio)

Iscriviti al Canale Telegram per ricevere news in tempo reale CLICCA QUI

COME INIZIARE CON LE CRIPTOVALUTE

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

l 65% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro nel trading con CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. I Cryptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione degli investitori dell’UE.

Leave a Reply

Ecco Come Guadagno + di 65722 € al meseScopri di più