Guida: come pulire la tastiera del pc

Oggi vediamo questa guida su come pulire la tastiera del PC. Viviamo, mangiamo, studiamo e ridiamo davanti allo schermo del nostro PC. La tastiera è forse uno degli elementi maggiormente utilizzati durante l’arco della giornata, ma anche il più trascurato: alzi la mano (dalla tastiera) chi ha pulito i tasti nell’ultimo anno. Non ci stupiremmo se nessuno si fosse fatto avanti. Lo sapevate che la tastiera del computer è più sporca della tavoletta del water? È stato il magazine inglese Which?Computing a dare la triste notizia: da uno studio condotto su un campione, è emerso che una delle tastiere analizzate risultava essere cinque volte più sporca rispetto alla tavoletta del water. Inquietante? Sicuramente. Ma cerchiamo di correre ai ripari: oltre a un’attenta igiene delle mani, come pulire la tastiera del proprio computer?

I rimedi casalinghi per pulire la tastiera del computer

Senza dover acquistare prodotti particolari e talvolta molto costosi, è possibile avvalersi di oggetti di uso comune presenti in ogni casa per pulire la propria tastiera. Un evergreen in questo senso è rappresentato dall’aspirapolvere: riuscendo ad aspirare l’aria in maniera molto energica, consente di estirpare lo sporco dalle fessure tra i tasti, togliendo polvere e altri detriti. Qualora fosse impossibile sfruttare questa opportunità, un semplice asciugacapelli potrà svolgere egregiamente il medesimo lavoro, stanando lo sporco dalle fessure opposte. Preparatevi a inorridire di fronte allo spettacolo inquietante che vi si presenterà agli occhi: vi troverete a interrogarvi su come sia possibile che, in uno spazio così limitato, possa stare così tanto sporco.

I principali rimedi presenti in commercio

Presso qualsiasi rivenditore specializzato in elettronica e componenti per computer, è possibile trovare prodotti appositamente progettati per questa finalità. In particolare, la gomma siliconica chiamata cyber clean è un ottimo aiuto per eliminare detriti e polveri dai tasti sui quali andrete a poggiare le vostre dita molte volte nell’arco di una giornata standard.

La gomma siliconica funziona da ventosa: essendo particolarmente appiccicosa, riesce a estrarre lo sporco annidatosi negli anfratti della tastiera e, una volta sollevata, lo porta via con sé. Ha un costo particolarmente contenuto ed è disponibile sia negli store fisici che nei principali e-commerce online come Amazon ed eBay.

Vivi davanti allo schermo del PC? Allora devi usare le maniere forti

Chi ha l’abitudine di sgranocchiare qualche snack o di cenare/pranzare davanti al PC, sicuramente dovrà lavorare più intensamente per eliminare ogni traccia di sporco. In particolare, l’unto può essere piuttosto difficile da togliere: per riuscire nell’impresa, sarà sufficiente munirsi di carta igienica imbevuta in alcool etilico che andrà a sgrassare, detergere e disinfettare la zona, con il vantaggio di potersi asciugare con maggiore velocità. È possibile utilizzare anche il sapone liquido, ma l’alcool etilico è, a nostro avviso, la soluzione migliore, che non comporta alcun tipo di rischio. Una volta strofinato un panno imbevuto di spirito sulla tastiera, sarà sufficiente concentrarsi nelle zone più classiche dove lo sporco va a depositarsi e strofinare accuratamente, con tanto olio di gomito.

Pulire la tastiera del proprio computer dovrebbe far parte della nostra routine settimanale. Applicherete i nostri consigli per rimuovere lo sporco dai tasti?

Spero che questa mia guida su come pulire la tastiera del PC ti sia stata utile! Se così fosse, condividila con i tuoi amici, Grazie!

Iscriviti al Canale Telegram per ricevere news in tempo reale CLICCA QUI
Disclaimer: mondositiweb.com è un sito web con finalità informative e didattiche ed i contenuti presenti non rappresentano ne un consiglio di investimento ne devono essere intesi come sollecito alla raccolta di pubblico risparmio. Anche eventuali strumenti finanziari presenti nel sito web sono solo a scopo informativo e didattico. Inoltre i CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita del denaro in breve tempo a causa alla leva. Tra il 66 % e l'89% dei conti di clienti al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD. Dovresti quindi considerare i rischi di perdita di soldi. Inoltre le performance passate non sono indicatori di risultati futuri.

COME INIZIARE CON LE CRIPTOVALUTE

PER ISCRIZIONE: CLICCA QUI

Il 75% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro nel trading con CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. I Cryptoasset sono prodotti di investimento non regolamentati altamente volatili. Nessuna protezione degli investitori dell’UE.

Leave a Reply

Come iniziare con BitcoinScopri di più