SmartLens Funziona davvero? Recensioni e Opinioni

smartlens funziona

Che cos’è SmartLens

SmartLens rappresenta un innovativo e interessante prodotto che si può acquistare online. Si tratta di un microscopio dalle ridottissime dimensioni che può essere applicato alla fotocamera di qualsiasi tipo di tablet oppure smartphone. In questo modo si configura come un articolo davvero multifunzionale e dalle notevoli prestazioni perché può essere usato per visualizzare con estrema precisione gli oggetti in maniera chiara in un’ampia gamma di situazioni e circostanze.

SmartLens è un oggetto veramente pratico e innovativo ed è stato realizzato con una cura perfetta ogni minimo dettaglio. Il microscopio garantisce un ingrandimento di 60X, così da osservare in modo accurato i circuiti stampati, gli elementi di precisione, i gioielli, le monete, i pezzi di antiquariato, i francobolli, i prodotti biologici e molto altro ancora.

Di conseguenza è possibile:

esaminarne i più piccoli dettagli che non possono essere visibili a occhio nudo attraverso la fotocamera dello smartphone;

fotografare gli elementi ingranditi, così da poterli utilizzare in un ventaglio molto ampio di situazioni e per un’ampia gamma di scopi.

SmartLens integra una comodo clip che consente di agganciare il microscopio portatile alla fotocamera di ogni dispositivo mobile. Proprio per questo motivo e per la sua grande versatilità ha registrato un notevole successo e un alto numero di consensi.

ACQUISTA SMARTLENS SOLO DAL SITO UFFICIALE CLICCANDO IL BOTTONE QUI SOTTO:

Quali sono le caratteristiche tecniche di SmartLens

Il microscopio portatile si caratterizza per dimensioni estremamente ridotte, pari a 40x30x20 mm. Di conseguenza, quando non lo si utilizza applicandolo alla fotocamera del proprio smartphone oppure tablet, è possibile riporlo al sicuro nella borsa o nel marsupio. Così sarà al riparo da urti e graffi e al tempo stesso lo si avrà sempre con sè. Altri elementi che rendono questo prodotto multifunzionale e versatile sono:

– la luce a raggi ultravioletti integrata. Si tratta di un dettaglio fondamentale per esaminare con cura le banconote e le monete nei minimi dettagli. In questo modo è possibile verificare se le valute di carta siano o no reali in tempi davvero brevi;

– un LED a luce nera UV incorporato, così da far risaltare e osservare al meglio gli oggetti luminosi oppure le immagini che compaiono su un display;

– un LED bianco integrato. Si tratta di una fonte di luce per assicurare una perfetta visione degli oggetti ingranditi persino nelle condizioni meteorologiche e luminose più difficili;

– un interruttore dotato di scanalature dentellate. Questo accorgimento è stato pensato per rendere il dispositivo di regolazione e gestione dell’ingrandimento antiscivolo. Di conseguenza è praticamente impossibile che il dito scivoli mentre si sta tarando il microscopio SmartLens e sfalsi l’osservazione dell’oggetto. Inoltre aumenta la facilità e la rapidità di regolazione dell’interruttore. Un altro aspetto da tenere a mente è che l’interruttore è stato progettato in maniera da integrarsi perfettamente con l’articolo principale stesso;

– l’alimentazione è data da 3 batterie a bottone LR1130. Queste sono comprese all’interno della confezione;

– nella confezione è inclusa anche una borsa per il trasporto del microscopio stesso.

SmartLens è un articolo molto utile e funzionale il cui impiego risulta valido per:

– verificare ogni minimo dettaglio di pezzi d’antiquariato oppure di oggetti che si ama collezionare. Il fatto di poter portare con sè il microscopio e di poterlo applicare alla fotocamera del proprio smartphone è fondamentale per esaminare con cura gli articoli che si trovano nei negozi oppure nei tradizionali mercatini prima di acquistarli. In particolare, la possibilità di ingrandire fino a 60X consente di osservare anche i minimi elementi delle monete da collezione. Infine scattando le foto degli oggetti e dei loro dettagli è possibile inviare e scambiare le immagini con gli altri appassionati e collezionisti;

– appassionare i propri figli allo studio della scienza. Si tratta di una soluzione perfetta per dare loro la possibilità di osservare il mondo nella vita quotidiana con il microscopio, fin nei dettagli che non sono visibili a occhio nudo. Basta agganciare questo microscopio tascabile allo smartphone e impiegarlo ogni volta che lo si vuole;

– scattare fotografie incredibili in ambiti molto diversi tra loro, ad esempio la biologia, la scienza, l’oreficeria e molto altro ancora.

ACQUISTA SMARTLENS SOLO DAL SITO UFFICIALE CLICCANDO IL BOTTONE QUI SOTTO:

Come utilizzare il microscopio multifunzionale SmartLens

Il microscopio SmartLens risulta una novità assoluto nel settore di riferimento e si caratterizza per avere una grande diffusione d’uso proprio per il fatto di rivolgersi a categorie molto differenti di consumatori. Viene apprezzato per la sua semplicità d’uso perché è sufficiente agganciare al proprio tablet o smartphone la clip del microscopio portatile. L’unico accorgimento da seguire consiste nel fare attenzione al fatto che la lente d’ingrandimento del dispositivo sia collocata esattamente in corrispondenza dell’obiettivo della fotocamera del device. A questo punto si colloca l’oggetto che si desidera ingrandire su una superficie piana e si lancia la funzione fotocamera dell’apparecchio elettronico.

Quindi si esaminano i dettagli attraverso lo schermo del tablet o dello smartphone. Se si vuole modificare e gestire al meglio l’immagine finale che appare sul display, occorre:

– regolare l’interruttore a forma di rotella di SmartLens. In questo modo si riesce ad aumentare (o, al contrario, ridurre) l’ingrandimento delle immagini oppure migliorarne la messa a fuoco. Così il risultato finale è molto più nitido e chiaro;

– regolare la rotella dell’alimentazione per attivare la funzione LED. Si tratta di una modalità molto utile per aumentare l’illuminazione dell’immagine.

Dato che l’alimentazione del microscopio tascabile SmartLens è basata sulle tre batterie a bottone è necessario cambiarle periodicamente. Occorre aprire il coperchio dell’apposito alloggiamento tirandolo verso l’esterno. Quindi si scalza leggermente verso sinistra la striscia di stoffa per estrarre le batterie così da sostituirle con altre nuove. Infine si chiude il coperchio facendo attenzione che aderisca perfettamente. Per la pulizia del microscopio SmartLens è fondamentale evitare l’impiego di prodotti chimici in formato liquido (ad esempio, benzina, solventi oppure alcol) perché possono danneggiare il dispositivo.

Allo stesso modo si consiglia di non porlo sotto il getto di acqua corrente. In realtà basta passare la lente di ingrandimento e le superfici con un panno pulito oppure un’apposita salvietta per la polvere.

ACQUISTA SMARTLENS SOLO DAL SITO UFFICIALE CLICCANDO IL BOTTONE QUI SOTTO:

Leave a Reply