Tupperware Truffa oppure Opportunità? Opinioni e Recensioni

tupperware opinioni

Siete alla ricerca di informazioni su Tupperware? Qualcuno vi ha prospettato mari e monti con quest’azienda e non sapete cosa fare? Prima di farvi un quadro possibilmente troppo roseo, provate a scoprire di più su questo brand che comunque vanta tantissimi anni di attività ed è sul mercato praticamente da molto tempo.

Ad ogni modo, è bene sapere che si tratta di un’azienda di network marketing che opera nel settore degli articoli per la casa, non si trova al dettaglio ma la vendita avviene diretta grazie a dei consulenti che hanno il compito di promuovere il prodotto.

In tutto il mondo sono milioni i consulenti Tupperware che si prodigano a vendere i prodotti per guadagnare le provvigioni assegnate dall’azienda. Detto questo, scopriamo la storia di Tupperware, come funziona la vendita, quanto si guadagna e se può essere considerata una truffa oppure un’opportunità da prendere al volo!

VORRESTI FARE PIU’ VENDITE CON IL TUO NETWORK? ECCO IL CORSO CHE FA PER TE !

Tupperware azienda longeva

Senza dubbio una delle aziende più famose in assoluto e più longeve, Tupperware opera sia nella produzione che nella vendita di prodotti casalinghi in poletilene. L’azienda è stata creata dal chimico americano Earl S. Tupper, che utilizzò il poletilene per realizzare prodotti per la casa e soprattutto destinati alla conservazione degli alimenti. L’azienda nacque nel 1944 e venne denominata Tupperware Corporation. I prodotti apparirono subito straordinari, funzionali e molto pratici da utilizzare, e anche molto resistenti. I prodotti Tupperware nacquero in un contesto in cui lo sviluppo degli elettrodomestici era in atto e furono quindi indovinati per rispondere alle esigenze delle famiglie. L’azienda esplose verso il successo internazionale e il riscontro nel resto del mondo decretò la sua fortuna. Ancora oggi i prodotti Tupperware sono leader nella conservazione dei cibi e sono in tanti ad acquistarli, magari tra questi ci siete anche voi!

Tupperware recensioni

La longevità dei prodotti Tupperware è riconosciuta da tutti, e anche la facilità d’utilizzo e l’efficacia nel mantenere inalterati i cibi e a lungo. Ad oggi la linea di prodotti si è arricchita di altri elementi che comunque rientrano negli oggetti di uso quotidiano e portano sempre il marchio Tupperware. Sui prodotti le recensioni sui forum e sui social sono tutte positive e pochi sono quelli che accusano l’azienda di produrre prodotti che non hanno efficacia. Invece, sono in tanti a parlare del fatto che i guadagni sono irrisori e che la percentuale rilasciata dall’azienda sui prodotti è davvero minima rispetto ad aziende simili che operano con il sistema MLM. Proprio questo sistema di multilevel marketing è spesso sotto accusa in quanto i venditori che fanno parte degli ultimi livelli non fanno altro che ingrassare i guadagni di quelli che stanno sopra, mentre i loro rimangono minimi.

Quanto si guadagna con Tupperware

Quanto si guadagna con Tupperware? Stando a quanto si dice sui forum la percentuale di guadagno sui prodotti si attesta al 18% o al 20. A conti fatti non è certamente granché e se si considera quanto ci vuole per guadagnare 100 euro capirete che è davvero così. A meno che non siete abilissimi venditori e riuscite a creavi una rete di vendita vastissima! Allora, in quel caso, riuscirete a fare budget altissimi e a guadagnare anche cifre consistenti. Ma stiamo parlando di un’ipotesi, poi quello che conta è la realtà dei fatti ed è su quella che dovete puntare se non volete andare incontro a cocenti delusioni. Non basta che sia un’azienda longeva e che i prodotto siano validi per vendere, occorre tanto impegno per mettere su qualche centinaio di euro! Se ve la sentite, non avete che da iscriversi e cominciare la vostra attività anche subito!

Come iscriversi a Tupperware

Diventare consulente Tupperware è semplice, basta andare alla pagina del sito ufficiale dell’azienda, compilare il form e inviarlo. Dopo qualche giorno si viene contattati da una Capogruppo che spiegherà nei dettagli l’attività. A questo punto riceverete il Kit e potrete iniziare il vostro percorso.

Il borsone non è in omaggio e quindi dovete comprarlo, ma invece di pagarlo con i vostri soldi verrà detratto dal primo ordine che farete, che deve essere non inferiore a 120 euro. Potete quindi dimenticare il primo guadagno e dovete attendere il prossimo per poter vedere qualcosa.

Il guadagno, come già detto, viene calcolato a provvigione e quindi molto il fatturato che farete. Se vendete poco, ovviamente guadagnerete poco.

Come funziona Tupperware

Il funzionamento di Tupperware è semplice ed è basato sulla dimostrazione. In pratica, un consulente dell’azienda programma una riunione in casa di una cliente che invita anche altre persone. In un clima di allegria e di simpatia il venditore organizza la dimostrazione dei prodotti e poi anche dei giochi per distribuire dei premi alle clienti.

Questo modo di fare cattura la simpatia del pubblico e invoglia a fare acquisti. La scoperta della dimostrazione dei prodotti Tupperware è stata una strategia messa a punto dall’azienda dopo i primi insuccessi con la vendita a dettaglio. Dopo aver messo in atto questa tecnica di vendita i prodotti volarono e il successo nel mondo fu immediato. Oggi nella dimostrazione vengono utilizzati anche prodotti Tupoperware per la cottura nel microonde.

La consulente può lavorare quando vuole e organizzare gli appuntamenti in modo da avere l’agenza piena e moltiplicare le occasioni di vendita. L’obiettivo è quello di allargare la rete e avere sempre nuovi acquirenti fidelizzati che a turno fanno gli acquisti.

Tupperware truffa o opportunità?

Parlare di truffa con Tupperware è improponibile, e anche considerarla opportunità è un parolone. Forse nei tempi passati era più facile riunire le persone per una dimostrazione, ma ad oggi molti consulenti lamentano il fatto che le persone sono stanche di partecipare perché magari poi si sentono obbligate ad acquistare.

Ovviamente, chi entra per la prima volta nel mondo Tupperware viene allettato dai premi e dagli incentivi che propone l’azienda, ma è bene ricordare che tutto il successo, se lo otterrete, non viene da solo, occorre impegno nella vendita e soprattutto avere le capacità per vendere.

Ad ogni modo, tentare non nuoce e potete iniziare la vostra attività per guadagnare qualcosa, magari potreste ottenere di più!

VORRESTI FARE PIU’ VENDITE CON IL TUO NETWORK? ECCO IL CORSO CHE FA PER TE !

Leave a Reply